mercoledì 28 settembre 2011

Sfilate al Parini, è polemica. Genitori: diseducativo. I collettivi: no al velinismo

Professore querela un genitore per alcuni «post» apparsi su un blog: «Attacchi personali»

MILANO - La moda al Parini, con le liceali che sfilano come modelle davanti a un pubblico con Salvatore e Jonella Ligresti, in prima fila con Malika Ayane, Caterina Caselli e Daniela Santanché. Per la prima volta la moda arriva nello storico liceo classico milanese. E il giorno dopo è polemica, dentro e fuori dalla scuola. Il preside Carlo Arrigo Pedretti aveva presentato l'iniziativa con entusiasmo («Volevo svecchiare l'immagine della scuola»). «Ma il metodo scelto non è il più adeguato», rispondono i genitori delle scuole cattoliche. «Le scuole sono vecchie, non per un problema di immagine, ma perché manca il gusto di insegnare - dice Maria Grazia Colombo, di Agesc -. Il compito di professori e presidi è educare. Non possiamo accontentarci dell'effimero, somministrando ai nostri figli modelli di vita discutibili, come quello delle modelle». 

E protestano anche gli studenti, quelli del collettivo Rebelde hanno realizzato picchetti e striscioni («Non vogliamo le modelle a scuola ma una scuola modello!»). «Incoraggiare la cultura del velinismo a scuola è inaccettabile - dice Francesca, che fa parte del Consiglio d'istituto -. La proposta era passata, con molti pareri contrari. Ma non sapevamo quali ospiti sarebbero arrivati, né che le studentesse avrebbero sfilato». E al Parini continua, anzi, arriva in Procura, la guerra genitori-prof scoppiata la scorsa primavera e finita sui giornali, quando due insegnanti presentarono richiesta di trasferimento «per le pressioni di alcuni genitori». Il preside chiese, inutilmente, di abbassare i toni. Alla fine arrivò un ispettore del ministero. Risultato: la prof contestata (assente per malattia) sarebbe pronta a cambiare liceo mentre l'insegnante di inglese resta, con parere più che favorevole dell'ispettore e lettere di stima dalle sue classi. Ma il caso non è chiuso. Sul forum online dei genitori del Parini nei giorni scorsi un papà attacca ancora il docente. E il prof adesso querela: «Sul blog post diffamatori. Scritti da chi non ha nemmeno figli al Parini. Solo un attacco personale. Mentre da studenti, preside e ministero ho avuto attestati di stima e fiducia».
http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/11_settembre_28/polemica-sfilate-parini-1901661328200.shtml

Nessun commento:

Posta un commento